lunedì 14 marzo 2016

Bomboloni soffici al forno


Da quanto tempo volevo preparare dei soffici bomboloni per la colazione...dalla scorsa estate...finalmente tra una torta ed un'altra ce l'ho fatta!!!! Anche qui per far venire i bomboloni come dicevo io, ci sono voluti un sacco di esperimenti, anche perché di solito quelli cotti al forno non sono mai buoni come quelli fritti...ed invece questa ricettina che ho scoperto e sperimentato vengono buonissimi e poi se volete con lo stesso procedimento potete preparare delle ottime ciambelle, sempre cotte al forno. Ci vuole solo un po' di pazienza perché il composto va fatto lievitare per ben tre volte, ma il risultato è ottimo, li potete mangiare semplici, inzuppati nel latte oppure ripieni di confettura, cioccolato o crema...qualsiasi sia la vostra scelta sarà ottima!!!!!


BOMBOLONI AL FORNO
(per circa 18 bomboloni...dipende dalla grandezza del coppapasta usato)

ingredienti:

  • ingredienti per il lievitino:
  • 100 gr di farina manitoba
  • 100 ml di latte
  • 10 gr di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • ingredienti per l'impasto:
  • il lievitino
  • 400 gr di farina tipo "00"
  • 150 ml di latte
  • 2 uova temperatura ambiente
  • 60 gr di zucchero
  • 60 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente
  • 1 bustina di vanillina (o mezza fialetta di essenza)
  • scorza di 1 limone bio
  • 1 pizzico di sale








preparazione:

Iniziamo con il preparare il lievitino. In una ciotola mettere la farina manitoba e lo zucchero, in un'altra ciotolina il latte a temperatura ambiente dove far sciogliere il lievito di birra e poi versare il tutto nella ciotola della farina e zucchero. Mescolare bene il composto e poi coprire con la pellicola trasparente e far lievitare fino al suo raddoppio (per circa 2 ore) nel forno spento. Passato il tempo necessario, prendere il lievitino ed iniziamo a preparare il nostri bomboloni. Nella ciotola della planetaria usando il gancio, mettere il lievitino, lo zucchero, le uova, il sale, la scorza del limone, la bustina di vanillina (mescolare a bassa velocità) ed iniziamo ad inserire la farina poco per volta alternandola con il latte, fino all'esaurimento dei prodotti, poi aumentare la velocità ed impastare per 10 minuti circa. A questo punto iniziamo ad inserire il burro, un pezzettino per volta (sempre con il gancio azionato però a bassa velocità) ed impastare fino al completo assorbimento del burro quindi per circa altri 5 minuti a velocità media. Coprire la ciotola della planetaria con il composto all'interno con della pellicola trasparente e far lievitare fino al raddoppio del volume (per circa 1 ora e mezza) sempre nel forno spento. Ora mettere il composto su un piano infarinato e lavorarlo un pochino, dopodiché con l'aiuto di un matterello stendere la sfoglia di circa 1 cm e poi con l'aiuto di un coppapasta di circa 8 cm iniziare a ritagliare i bomboloni che andrete a sistemare su una leccarda precedentemente ricoperta di carta forno. Ricoprire il composto con un canovaccio e far lievitare nuovamente per circa un'ora. Poi infornare per 10 minuti circa a 160° (forno elettrico ventilato) fino a quando non si saranno dorati (coprire con della carta argentata se vedrete che si doreranno troppo presto, così non bruceranno). Io ho usato anche gli scarti, nel senso ho reimpastato il composto e quindi preparato altri bomboloni. A fine cottura, sfornare, far raffreddare e ricoprire con dello zucchero a velo e farcirli a vostro piacere...
(ricetta originale di TerroreSplendore)







Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...