mercoledì 25 maggio 2016

Gelato fragola e lavanda


Con l'arrivo della bella stagione...speriamo che arrivi...e anche presto...la voglia di gelato aumenta e farlo in casa è davvero facile...si può usare tutta la frutta di stagione che si preferisce, arricchirlo con scaglie di cioccolato, mandorle, nocciole...insomma largo alla fantasia...si può provare anche l'abbinamento frutta e verdura...io ho provato in questo caso l'abbinamento fragole e lavanda...e devo dire la verità mi è piaciuto molto!! Questa volta mi sono avvalsa dell'aiuto della gelatiera che mia madre mi aveva regalato l'anno scorso e certo la procedura è più veloce ma si può fare benissimo anche senza (io ho sempre fatto senza ed i gelati sono stati sempre ottimi), infatti basta rompere i cristalli di ghiaccio che si andranno a formare con una forchetta, ogni 40 minuti. In questo caso il composto va messo (o almeno io faccio così) in una teglia da plumcake, va lasciato riposare in freezer per 4/6 ore o anche più (dipende dalla temperatura che avete impostato nel vostro freezer) e per le prime 2/3 ore va appunto mescolato con la forchetta ogni 40 minuti. Mentre con la gelatiera va messo il composto nel cestello refrigerante e avviato per circa 30/40 minuti e dopo va fatto riposare in freezer anch'esso se non servito subito. 


GELATO ALLA FRAGOLA E LAVANDA

ingredienti: 

  • latte 500 ml (io ho usato lo zymil xche sono leggermente intollerante al lattosio)
  • gr 150 di zucchero semolato 
  • 500 gr di fragole
  • 50 gr di lavanda per uso alimentare (io l'ho comprata in erboristeria specificando che mi sarebbe servita per fare il gelato)
  • 100 ml di panna fresca (io ho usato la panna Accadi della granarola senza lattosio)
  • 70 gr di albumi

preparazione:

Iniziamo versando in un pentolino il latte con lo zucchero e la lavanda (così il latte si insaporirà di lavanda), mescolare bene finchè lo zucchero non sarà sciolto completamente, ci vorranno pochissimi minuti. Dopo aggiungere il composto di albumi e panna che precedentemente avevamo mescolato con una frustina a mano. Portare il tutto ad una temperatura di 83° gradi per far pastorizzare gli albumi (è una procedura consigliata). Appena arrivato a temperatura, versare il composto in una ciotola e far raffreddare completamente. Nel frattempo laviamo ed asciughiamo bene le fragole. Tagliamole in piccoli pezzetti e con l'aiuto di un mixer frulliamo il tutto. Se non vi piacciono i semini delle fragole che si potrebbero sentire, potete colare il composto con l'aiuto di un colino a maglie strette. Quando il composto di panna, latte, uova e lavanda sarà raffreddato completamente aggiungere le fragole frullate (per far si che il composto sia omogeneo, ho versato tutto nel mixer e fatto andare per pochissimi secondi). Appena il composto sarà omogeneo, avviare la gelatiera e versare piano piano il composto. Dopo circa 40 minuti il gelato è pronto. Potete assaporarlo con qualche fiore di lavanda commestibile sul cono. Potete servire in coppette o appunto coni gelato.











Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...