martedì 9 febbraio 2016

Frittelle di pizza "dolci"


Ultimo giorno di carnevale e non potevano mancare i "fritti"... dopotutto a carnevale ogni fritto vale!!!!! Quest'anno il carnevale è durato pochissimo, in giro avrò incontrato solo quattro bimbi mascherati e niente coriandoli per strada!!!!...che nostalgia delle feste!!!! Queste frittelle sono fatte con lo stesso procedimento della pizza, solo che sono ricoperte di zucchero...morbide e dolci al punto giusto...se volete potete riempirle con della nutella, con cioccolato oppure marmellata, basta aiutarvi con un sach a poche con una punta di metallo a bocchetta stretta e fare una piccola pressione lateralmente e saranno delle "bombe" dolci di pizza!!!!!


FRITTELLE DI PIZZA DOLCI
(circa 35 frittelle)

ingredienti:

  • 250 gr di farina tipo "00" e 250 gr di farina tipo "2"
  • 1/2 cubetto di lievito fresco (oppure una bustina di lievito biologico istantaneo)
  • 2 cucchiai di olio
  • 300 ml di acqua temperatura ambiente
  • 10 gr di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • zucchero q.b. per la copertura

preparazione:

Mettere la farina nella planetaria. Far sciogliere il lievito nell'acqua insieme allo zucchero, aggiungere l'olio. Versare i liquidi a filo nella planetaria ed azionare il gancio. Impastare per 5 minuti. Aggiungere il sale ed impastare per altri 10 minuti, finché il composto non si stacchi facilmente dal gancio. Prendere l'impasto e porlo su una spianatoia infarinata, impastare per qualche minuto per renderlo più liscio ed omogeneo e poi metterlo in un contenitore abbastanza capiente infarinato coprendolo con della pellicola trasparente e due canovacci e far lievitare in un posto asciutto (di solito lo metto nel forno intiepidito). Farlo riposare per 5 ore. Trascorso il tempo necessario, riprendere l'impasto, stenderlo su una spianatoio infarinata e formare dei panetti piccoli di circa 30 gr cadauno, coprirli nuovamente con un canovaccio e far lievitare per circa una mezz'ora. Trascorsa la mezz'ora, schiacciare i panetti come se fossero delle mini pizzette altrimenti se volete potete cuocerli anche con la forma di piccoli panini, preparare una padella capiente con dell'olio circa un litro (deve essere quasi a bordo della padella), farlo riscaldare (fate la prova con un pezzettino di impasto, sarà pronto quando l'impasto friggerà), iniziamo a friggere a fuoco basso due, tre paninetti a volta, bastano pochi minuti, appena si colorano toglierli subito, asciugarli con dei fogli di carta cucina e poi passarli subito nello zucchero e metterli da parte, continuare così fino a che non sia finito tutto l'impasto. Servirli caldi, da consumare subito.








Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...