domenica 24 gennaio 2016

La Piadina senza strutto e senza lievito


La cena della domenica di solito è in stile street food...tanti stuzzichini, bruschettine, pizzettine...tutto molto finger food...questa sera è toccato alla piadina, leggerissima e facilissima da preparare!!!!! Ne ho provate tante di ricette, ma finalmente ho trovato quella giusta: senza strutto e senza lievito, grazie anche a dei consigli di uno dei miei cognati che prepara molto spesso piadine vegan quindi al posto dello strutto olio e al posto del lievito bicarbonato!!!!
PIADINA SENZA STRUTTO E SENZA LIEVITO

(4 piadine per una padella di 25 cm)

ingredienti:

  • 250 gr di farina tipo "0"
  • 125 gr di acqua a temperatura ambiente
  • 40 ml di olio
  • 1/2 cucchiaino raso di bicarbonato
  • 5 gr di sale


preparazione:

Nella ciotola della planetaria mettere la farina, l'olio, il sale ed il bicarbonato, azionare lentamente e aggiungere l'acqua a filo. Aumentare la velocità e continuare ad impastare per circa 5 minuti o finché il composto non risulterà liscio ed omogeneo. A questo punto mettere l'impasto in un'altra ciotola precedentemente unta ed infarinata (poco di entrambi!!!!), coprire con la pellicola trasparente e farla riposare per circa mezz'ora in un luogo riparato. Trascorso il tempo dovuto, preparare le palline su una spianatoia infarinata e farle riposare per un'altra mezz'ora coprendole con un canovaccio di cotone. Dopo mezz'ora stendere le palline con l'aiuto di un matterello e dopo aver bucato la sfoglia con i rebbi di una forchetta, mettere la piadina in una padella antiaderente. Ci vorranno solo pochi secondi per rigirarla nuovamente e farla colorire, attenzione a non farla bruciare, in quanto la piadina va solamente scaldata !!!! Dopo questa operazione potete farcirla a vostro piacere, questo impasto si sposa bene sia con il dolce e sia con il salato!!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...