lunedì 9 novembre 2015

Macarons alla cannella con ganache al cioccolato al latte e cannella

...quanto mi piace la cannella...da morire...io adoro la cannella...la metterei ovunque...ma a casa da me non piace a tutti...purtroppo...questa versione dei Macarons è stata preparata appositamente per la mia dolcissima cognata che adora come me la cannella. In questa ricetta ho usato come base una vecchia ricetta trovata su un libro di mia madre (con meringa all'italiana)...poi personalizzata dalla sottoscritta...il risultato è ottimo anche in questo caso...avevo già provato a preparare questi dolcetti da favola qui..scegliete voi la ricetta che più vi piace e trovate comoda...in ogni caso in entrambe le versioni sono ottimi.
MACARONS ALLA CANNELLA CON GANACHE AL CIOCCOLATO AL LATTE E CANNELLA
(per circa 30 macarons)
ingredienti:

  • 120 gr di zucchero semolato
  • 27 gr di acqua
  • 48 gr di albumi sgusciati almeno 2-3 giorni prima
  • 120 gr di zucchero a velo
  • 120 gr di farina di mandorle
  • 42 gr di albumi sgusciati almeno 2-3 giorni prima
  • colorante alimentare rosa
per la ganache

  • 125 gr di cioccolato al latte
  • 100 ml di panna fresca
  • 1 cucchiaino di miele alla lavanda
  • 10 gr di burro a temperatura ambiente
  • cannella in polvere q.b.
per la piccola copertura esterna

  • 20 gr di cioccolato fondente

preparazione:

per la base: frullare nel mixer la farina di mandorle con lo zucchero a velo per rendere il composto finissimo, passare poi il tutto nel setaccio ed alla fine amalgamare al composto i 42 gr di albumi. Si formerà una pasta soda, copritela e tenetela da parte. Nel frattempo bollire l'acqua con il 120 gr di zucchero semolato, munirsi di un termometro da cucina, quando raggiungerà i 110° versare a filo in una planetaria con la frusta dove saranno stati già messi i 48 gr di albumi già montati leggermente, continuare a montare a velocità media fino a quando la meringa non sarà fredda (basterà appoggiare le mani sulla ciotola della planetaria per regolarsi con il calore...sentirete che da bollente piano piano diventerà fredda). Versare una piccola parte della meringa (circa 1/3) nel composto di mandorle e mescolare delicatamente, finire di versare il resto della meringa a poco a poco per evitare che smonti. A questo punto mettere un po' di colorante rosa (potete scegliere il colore che volete, che più vi piace) io ho messo giusto una puntina di rosa per far venire un rosa antico, mescolare bene e mettere il composto in un sac a poche con bocchetta tonda di circa 1/2 cm. Poi "spremere" il composto o su un tappetino di silicone già prestampato oppure preparate dei fogli di carta forno disegnando dei cerchi di 3,5 cm di diametro. Dopo aver preparato la base dei macarons far riposare il composto 1 ora a temperatura ambiente prima di infornare. Trascorso il tempo dovuto, infornare a 170° per circa 6/10  minuti...dipende sempre dal tipo di forno che usate (io forno ventilato elettrico). Sfornate e dopo 10 minuti staccate delicatamente i macarons con l'aiuto di una spatola e poneteli su una gratella. Ora prepariamo la ganache. Tritare finemente il cioccolato e in un pentolino portare a bollore la panna ed il miele mescolando spesso a fuoco basso. Togliere dal fuoco ed aggiungerci il cioccolato a pezzi e la cannella mescolando bene fino a farlo sciogliere completamente quindi aggiungere il burro. Mescolare bene fino a quando il composto non risulti liscio ed omogeneo. Fare raffreddare la ganache per circa 2/3 ore a temperatura ambiente (se avete fretta in frigorifero per circa 15 minuti) poi con l'aiuto di un sac a poche con bocchetta tonda piccola potete farcire l'interno dei macarons. Poi ho preso circa 20 gr di cioccolato fondente e fatto sciogliere a bagnomaria e colato sul dorso del macarons per dare un tocco in più...ora potete servire e gustare i vostri macarons...

2 commenti:

  1. Tanto di cappello! Sono meravigliosamente perfetti! pensa che io non sono mai riuscita a prepararli, ogni volta ho spatasciato :( Buona serata :)

    RispondiElimina
  2. Grazie Laura...ma tu sei bravissima...non ci credo...io mi trovo benissimo con il tappetino in silicone e lascio sempre qualche millimetro di distanza tra la forma del macaron ed il prodotto in modo che si possa allargare piano piano...una buona giornata ^_^

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...